VERA SONGWE NOMINATA A CAPO DI UNECA

L’economista originaria del Camerun Vera Songwe è stata nominata nuovo segretario esecutivo della Commissione economica delle Nazioni Unite per l’Africa (UN-ECA) per succedere nell’incarico a Carlos Lopes, dimissionario dallo scorso 31 ottobre.

Lo si apprende da una nota diffusa dalle stesse Nazioni Unite, in cui viene sottolineato come l’economista 42enne sia la prima donna a essere incaricata a tale posizione.
Fino a prima della nomina a capo di UN-ECA, Songwe ricopriva l’incarico di direttore regionale per l’Africa centrale e occidentale della Società finanziaria internazionale (IFC) del gruppo della Banca Mondiale.
L’economista camerunese ha svolto gran parte della propria carriera professionale in seno alla Banca Mondiale, dov’è stata assunta nel 1998 dopo aver terminato gli studi universitari all’università della California del Sud. Tra gli altri incarichi che ricopre, dal 2011 è non-resident Senior Fellow al Brookings Institute, membro del consiglio d’amministrazione della fondazione Tony Elumelu e della commissione Kagame, formata qualche mese fa dal presidente ruandese per riflettere sulle riforme necessarie a un ammodernamento dell’Unione Africa.

© Redazione Africa e Affari

By | 2017-04-22T11:28:42+00:00 aprile 22nd, 2016|Italiano|0 Comments

Leave A Comment