Tidjane Thiam è stato eletto banchiere dell’anno durante la premiazione degli Euromoney Awards for excellence.

Il franco-ivoriano, direttore generale del Crédit Suisse dal 2015, ha ricevuto questo premio durante la cerimonia degli Euromoney Awards per l’eccellenza a Londra. È stato ricompensato per aver riformulato la strategia della banca e averla fatta tornare in attivo negli ultimi 3 anni. Il Credit Suisse è anche stata premiata come miglior banca d’investimenti nei mercati emergenti.

Il suo percorso in breve:

—> Liceo classico di Abidjan

—> Laurea alla École polytechnique e all’École des Mines di Parigi (Tidjane è il primo ivoriano a superare il concorso di ammissione dell’École polytechnique)

—> Consulente in management presso McKinsey & Company

—> Ritorno in Costa d’Avorio per 5 anni come direttore generale dell’Ufficio nazionale per gli studi tecnici e sullo sviluppo (BNETD) successivamente ministro della Pianificazione e dello Sviluppo

—> Ritorno a Parigi presso McKinsey poi Aviva poi Prudential, ciò che lo rende il primo dirigente nero d’una azienda del Financial Times Stock Exchange (FTSE 100), l’indice di borsa delle prime cento aziende britanniche meglio capitalizzate quotate alla borsa di Londra

—> Direttore generale del Crédit Suisse (Posto di lavoro attuale dal 2015).

Fonte: euromoney.com
Di AFJEN| 24 luglio 2018